Ultima modifica: 27 Gennaio 2016

Valutazione del comportamento

SCUOLA PRIMARIA

Il DPR n.122 del 8/09/09 regolamenta la valutazione del comportamento degli studenti: in relazione a questa definizione il Collegio Docenti ha deliberato di utilizzare il giudizio sintetico per la valutazione del comportamento degli alunni della scuola primaria.
L’attenzione dei docenti, oltre che sull’effettivo rispetto delle regole, è focalizzata sulla comprensione, condivisione e assimilazione dei valori positivi che le sottendono. Anche nella scuola primaria il percorso formativo degli alunni passa attraverso l’acquisizione di strumenti di autovalutazione. Infatti la capacità di riflettere sul proprio comportamento e sul modo di far fronte ai propri doveri e alle proprie responsabilità costituisce un importante indice di maturazione dell’identità personale nell’ambito delle relazioni con gli altri.

Per la valutazione del comportamento nella scuola primaria si osservano i seguenti indicatori:

  • Interesse e partecipazione: ascolto e attenzione, interventi pertinenti e ordinati nelle conversazioni, partecipazione alle iniziative scolastiche comuni;
  • Impegno: impegno e costanza nel lavoro scolastico individuale e di gruppo;
  • Relazione con gli altri: rispetto e condivisione delle regole comuni, rispetto del personale scolastico, relazioni positive con i coetanei, disponibilità a collaborare con i compagni e con gli adulti;
  • Ambiente scolastico: rispetto degli ambienti e del materiale della scuola, uso appropriato degli spazi.

Criteri per l’attribuzione del giudizio sintetico nel comportamento per la Scuola Primaria

  • Ottimo
    Partecipa attivamente alle attività della classe apportando un contributo costruttivo e
    propositivo; si impegna proficuamente con costanza ed attenzione, rispettando modalità e scadenze delle consegne. E’ disponibile a collaborare con tutti, rispetta e usa in modo
    appropriato materiale e spazi della scuola.
  • Distinto
    Partecipa con interesse alle attività della classe con attenzione costante nel tempo; si
    impegna con continuità e raramente non rispetta modalità e tempi delle consegne. E’
    collaborativo con tutti e rispetta spazi e materiali della scuola.Partecipa con interesse non sempre adeguato alle attività della classe; si impegna in modo
    settoriale e l’attenzione non è sempre costante, qualche volta non rispetta modalità e
    tempi delle consegne. E’ collaborativo e normalmente rispetta spazi e materiali della scuola.
  • Buono
    Partecipa con interesse non sempre adeguato alle attività della classe; si impegna in modo
    settoriale e l’attenzione non è sempre costante, qualche volta non rispetta modalità e
    tempi delle consegne. E’ collaborativo e normalmente rispetta spazi e materiali della scuola.
  • Sufficiente
    Partecipa con interesse discontinuo alle varie attività della classe; si impegna in modo irregolare e fatica a rispettare modalità e scadenze delle consegne. E’ collaborativo solo in alcune attività e con alcuni compagni. Fatica a rispettare le regole comuni, spazi e materiali della scuola.Sa ripetere con sufficiente precisione gli argomenti principali della disciplina, di cui comprende e usa il
    linguaggio in modo semplice.
    Partecipa, anche se non attivamente, all’attività in classe.
    E’ disponibile al dialogo educativo, se stimolato.

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
I criteri di valutazione del comportamento fanno riferimento al Regolamento interno di disciplina.




Mack Hollins Authentic Jersey