Ultima modifica: 27 Gennaio 2016

Clima relazionale

In base alla fascia d’età e al grado di appartenenza i docenti promuovono la condivisione di regole di comportamento nel modo seguente:

Scuola primaria – conversazioni per prendere coscienza della necessità di stabilire regole condivise per una ordinata e serena vita di gruppo; elaborazione di cartelloni sui quali ogni classe fissa le regole stabilite insieme e gli incarichi affidati ai singoli studenti (distribuzione materiali e libri, bibliotecario, segretario attività, ecc. ).

Scuola secondaria – presentazione agli alunni del Regolamento Interno elaborato dal CdD e approvato dal CdI; discussione finalizzata anche all’applicazione di eventuali provvedimenti disciplinari; affissione del Regolamento in ogni singola classe. Elezione annuale di 2 rappresentanti di classe con regolare propaganda, istituzione di seggio, voto segreto, scrutinio pubblico, verbalizzazione delle operazioni di voto. I nomi dei rappresentanti eletti vengono affissi all’albo dell’Istituto con i rappresentanti delle altre componenti della scuola. La loro funzione è quella di collegare la classe con il CdC e le autorità della scuola. In caso di comportamenti problematici, si segue quanto previsto dal Regolamento nella convinzione che qualsiasi provvedimento debba essere anzitutto educativo. Quanto sopra è finalizzato a promuovere negli alunni la convivenza democratica, il rispetto della legalità e il senso di responsabilità nell’assunzione dei ruoli.




Mack Hollins Authentic Jersey